Software per Agenti di Commercio e Agenzie di Rappresentanze

FAQ

Come si attribuisce una destinazione merce per tutte le ditte mandanti
dalla scheda anagrafica del cliente si va sul pannellino Destinazione Merci si preme il pulsantino Nuovo e se non si specifica la ditta nel combobox vuol dire che la destinazione che si sta scrivendo sarà unica e quindi assegnata a tutte le ditte mandanti dell’agenzia. Nel campo nominativo presente nella schermata viene riportato il nome del cliente ma può essere modificato e magari assegnare il nome dell’insegna se è diverso dal nome.

Come si IMPORTANO I LISTINI
utilizzando la voce “Importazione Listino” del menu utility ricordando che il tracciato record di tale listino in formato Excel è : Codice – Descrizione – Unità misura – Confezione – Prezzo – Linea articolo – Categoria articolo. Le colonne che necessariamente devono esserci sono Codice, Descrizione e Prezzo. Se mancano delle colonne bisogna aggiungerle anche se a valore nullo. Si seleziona la ditta, poi i restanti parametri successivi e poi si deve scegliere solo il Foglio1 della Lista Tabelle. Alla fine si preme il pulsante Impora. L’importazione ha avuto successo solo se si attende il messaggio di avvenuta importazione, quinidi non abbandonara la procedura se non si vede il messaggio “Importazione avvenuta con succersso”. Per l’importazione dei prezzi netti la procedura e il tracciato record è analoga solo che bisogna specificare la percentuale di provvigione Az, Ag e Ag1. Bisogna poi tener presente che si possono importare solo gli articoli a prezzo netto che già sono presenti nel Listino.

Come si SCORPORA L’IMPORTO DELL’IVA DA UNA FATTURA
nel form fattura dopo aver inserito l’importo d’articolo (naturalmente comprendsivo di iva) se si preme il tasto F1 si avrà l’importo detratto dell’imposta.

Come si attribuisce il PREZZO NETTO AI CLIENTI
da scheda cliente dopo aver selezionato la ditta premendo il tasto schede – se l’importo e le provvigioni vengono specificate solo per il primo confezionamento tale importo e le relative provvigioni vengono riportate anche per tutti i confezionamenti successivi.

Come si CAMBIA IL CODICE TRASMISSIONE DI UN ARTICOLO
si apre la scheda articolo e senza selezionare l’articolo di cui si vuole cambiare il codice si preme il pulsante “CodiciTras”, poi “ricerca” e si seleziona la ditta mandante a questo punto compariranno tutti i codici trasmissioni di tutti gli articoli della ditta selzionata. Nella casella di testo in basso a sinistra si digita il codice che si vuole cambiare e lo si seleziona dall’elenco in alto facendo doppio click. Si seleziona la modifica premendo il pulsante “modifica” e a tal punto si scrive il codice da sostiuire nella stessa casella e si clicka sul pulsante “salva”. Il messaggio confermerà l’avvenuto cambio del codice di trasmissione.

Se alla richiesta della scelta di un Vettore durante il salvataggio di un ordine non si effettua la scelta non è possibile poi assegnarla in fase di modifica dello stesso ordine. Quindi se esiste una tabella trasporti si consiglia di sceglierne sempre una quando si carica un ordine.

Come cancellare un incasso e ricaricarlo con lo stesso numero
si visualizza l’elenco degli incassi lo si seleziona facendo doppio clik e poi si clicca sul pulsante elimina. Poi si riapre la gestione incassi e si preme il pulsante Nuovo, il programma ti darà il suo progressivo e per attribuirgli il numero di quello cancellato devi fare doppio clik sulla label N°Incasso e mettere il numero che si vuole, tenendo conto però dei numeri già inseriti.